COMUNITÀ E TERRITORIO

Associazione Politico Culturale – Pistoia

Pietro Ichino: il Lavoro Ritrovato; 8/7 ore 21 – Pistoia

«Come la riforma sta abbattendo il muro tra i garantiti, i precari e gli esclusi». È questo l’incoraggiante sottotitolo, relativo al cosiddetto Jobs Act, del libro Il lavoro ritrovato, scritto dal giuslavorista e dal politico italiano che più e prima di ogni altro ha ispirato, sostenuto e contribuito, nella definizione dei contenuti e nel lavoro parlamentare, a quella riforma: Pietro Ichino.

Del libro, del Jobs Act, delle sue implicazioni anche critiche e delle sfide che la politica italiana deve raccogliere nei prossimi mesi parleremo l’8 luglio a partire dalle 21h00 presso la Sala Sinodale dell’Antico Palazzo dei Vescovi (gentilmente concessa dalla Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia).

Insieme al Senatore Ichino, parteciperanno al dibattitto la Prof.ssa Cristina Grieco, Assessore della Regione Toscana con deleghe all’Istruzione, alla Formazione Professionale e alle Politiche per il Lavoro e il Dott. Ernesto Martinelli, dirigente alle Risorse Umane presso Hitachi Rail Italia.

Quello che cercheremo di capire insieme è quanto la riforma abbia inciso sulla realtà effettiva del mercato del lavoro, quali difficoltà e criticità abbia introdotto, in quali settori dell’economia abbia trovato maggiori margini di applicazione e in quali invece fatichi ancora a prendere campo. E soprattutto, dobbiamo cercare di immaginare quali potranno essere i suoi effetti sul medio e lungo periodo e quanto ancora ci dobbiamo aspettare per quanto riguarda gli elementi complementari che il Jobs Act chiama in causa: il tema della formazione professionale, quello delle politiche attive per il lavoro, quello dell’attrazione – anche grazie alla maggiore flessibilità – di nuovi investimenti. Se infatti l’Italia riuscisse a registrare un netto cambio di passo nell’attrazione degli investimenti; e se nel contempo, con il necessario contributo delle politiche regionali, formazione e inclusione fossero poste al centro di un sistema innovativo e sostenibile per la flessibilità in entrata, è probabile che il quadro avviato con il Jobs Act trovi un suo completamento promettente e ottimale, dispiegando appieno i suoi effetti positivi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 06/07/2016 da in Uncategorized.

Navigazione

ACeTtwitta su twitter

ACeTphotostream

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 186 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: